Ospiti èStoria 2015

ALTAN Francesco Tullio – Fumettista, disegnatore, sceneggiatore e autore satirico italiano. Ideatore della famosa cagnolina Pimpa, collabora con riviste come L’espresso, Panorama e con il quotidiano La Repubblica per il quale disegna vignette di satira politica.
ARSLAN Antonia – padovana di origine armena, ha insegnato Letteratura italiana moderna e contemporanea all’università. Autrice di saggi sulla narrativa popolare e d’appendice e sulle scrittrici italiane dell’Ottocento, ha tradotto il poeta armeno Daniel Varujan. Tra le principali pubblicazioni ricordiamo il bestseller La masseria delle allodole (Rizzoli, 2004) e Il rumore delle perle di legno (Rizzoli, 2015).
BALDINI Piero – Attore con Zeffirelli, Bolognini, Bene, Ronconi, Nanni, Rivelli (tra i lavori l’Orlando Furioso, I Masnadieri e altri). Regista di prosa (Il Piacere), lirica (Elixir d’amore, al teatro Massimo di Palermo). Cantante: Beggars Opera (Teatro alla Scala) Arlecchino (Busoni, Teatro Massimo). Su RadioTre le letture integrali di Moby Dick, La Montagna Incantata, Il rosso e il nero, Il Piacere, Grandi Speranze e altri. Insegna educazione voce e recitazione.
BANDELJ David – Poeta, musicista, capo scout, formato nella SZSO, l’associazione degli scout sloveni in Italia. Dopo aver concluso l’iter di formazione capi, ha ricevuto la nomina nel 2001. è stato capobranca E/G e R/S; ora è responsabile della SZSO per la formazione capi e responsabile provinciale per il gruppo SZSO – GO. Insegna lettere negli istituti scolastici sloveni.
BARBERO Alessandro – Insegna Storia medievale all’Università del Piemonte Orientale, è studioso di storia militare e collabora con giornali, radio e tv. Ha scritto saggi e romanzi storici, fra cui La battaglia. La storia di Waterloo (2003) e il più recente Donne, madonne, mercanti e cavalieri (2013), pubblicati entrambi da Laterza.
BARITONO Raffaella – Insegna Storia e politica degli Stati Uniti d’America. E’ direttrice del CISPEA. Ha pubblicato Beyond the Nation: Pushing the Boundaries of U.S. History from a Transatlantic Perspective (Otto, 2013, editor con F. Fasce e M. Vaudagna). Sta completando una monografia sulla figura di Eleanor Roosevelt.
BARNESCHI Gianluca – scrittore e avvocato nel settore delle radiodiffusioni e telecomunicazioni. Da un ventennio, si occupa di storia del XX secolo. Per LEG ha pubblicato nel 2013 L’inglese che viaggiò con il Re e Badoglio, rivelatosi un caso storico-letterario, e Balvano (2014).
BAUMAN Zygmunt – Professore emerito all’Università di Leeds. Autore di Modernità Liquida (Laterza, 2002). Tra le sue ultime pubblicazioni What Use in Sociology (2013, con Michael Hviid Jacobsen e Keith Tester) e Practices of Selfhood (2015, con Rein Ruud) sempre pubblicato da Polity.
BERTOJA Hari – Ha conseguito la maturità scientifica nel 2012. Occupato come professionista nell’ambito audiovisivo, collabora con il Forum Mondiale dei Giovani Diritto di Dialogo da diversi anni ed è iscritto al Centro Internazionale di Studi e Documentazione per la Cultura Giovanile.
BIAGGI Lorenzo – Si laurea in Scienze Politiche all’Università di Trieste nel 2012 con la tesi Peteano nella strategia della tensione. Appassionato di storia della Grande Guerra e di terrorismo. Si occupa nel 2014 del lancio in DVD dell’opera “Per Mano Ignota”, del regista goriziano Cristian Natoli. Laureando in Comunicazione Integrata presso l’Università degli Studi di Udine.
BIRKIN Andrew Timothy – Sceneggiatore, regista e attore inglese. Ha lavorato con Stanley Kubrick e i Beatles, nonché alla sceneggiatura del film Il nome della rosa. Si è occupato dell’adattamento di Peter Pan per l’NBC nel 1975. è autore di J. M. Barrie and the Lost Boys (Constable, 1979; edizione rivista: Yale University Press, 2003).
BOLZON Irene – Ricercatrice storica,lavora presso i Musei Civici eil Museo del Risorgimento di Udine.I suoi studi si sonoconcentrati sulla questione dei confini orientali italiani e sulla Resistenza. Ha contribuito, fra l’altro, a un volume di prossima uscita per Il Mulino Da Roma alla Zona B.
BONAZZI Tiziano – Professore emerito dell’Università di Bologna, è uno storico delle idee politiche. E’ stato Presidente dell’Associazione Italiana di Studi Nordamericani e ha fondato il Centro Interuniversitario di Storia e Politica Euroamericana. Una sua biografia di Abraham Lincoln uscirà in autunno per Il Mulino.
BRAGAGLIA Cristina – Si occupa di stampe del XVI secolo, collabora con la Fondazione Palazzo Coronini Cronberg di Gorizia, presso cui lavora. Ha collaborato a volumi della collana dedicata alle collezioni della Fondazione. Negli ultimi anni, oltre alla recente esposizione “Dalla Penna d’oca alla macchina da scrivere. Guglielmo Coronini e la bella scrittura”, ha curato le mostre organizzatevi.
BRISARD Jean Christophe – Giornalista, dal 2008 lavora per la TV francese. Ha realizzato reportage e documentari in zone critiche e nei paesi vittime di dittature, fra i quali la Corea del Nord (per il quale ha vinto un premio della televisione francese). è coautore di Enfants de dictateurs (First, 2014).
BUTTIGNON Ivan – Cultore della materia in Storia Contemporanea presso l’Università di Trieste. Ideatore e conduttore del talk show Politica24 su Cafè24 TV, dirige la rivista ZetaComunicazione e collabora con il Centro di Ricerche Storiche di Rovigno.Tra i suoi ultimi lavori Prospettiva Berlinguer.Sguardi trasversali sul leader comunista.
CACCAMO Giulia – Insegna Storia delle relazioni internazionali presso il corso di laurea in Scienze Internazionali e Diplomatiche di Gorizia. Tra le sue recenti pubblicazioni, “L’Organizzazione internazionale per i rifugiati e i profughi giuliani” in Naufraghi della pace (Donzelli, 2008).
CADALANU Giampaolo – Giornalista, lavora per La Repubblica. Ha studiato Legge e Scienze politiche a Cagliari, master in Giornalismo e comunicazioni di massa a Roma. Autore del saggio Skinheads (Argo, 1994), insegna scrittura giornalistica e guida un laboratorio di Analisi della stampa internazionale alla università di Roma.
CAMANNI Enrico – Giornalista, caporedattore della Rivista della Montagna e fondatore-direttore del mensile Alp e del semestrale internazionale L’Alpe. Attualmente collabora con La Stampa. Ha scritto romanzi, libri di storia e letteratura dell’alpinismo; l’ultimo è Il fuoco e il gelo (Laterza, 2014).
CAMMARATA Enrico – Fellow al Royal Anthropological Institute di Londra, utilizza arte, musica e video per diffondere tra le nuove generazioni il tema dei diritti umani e della pace. Dirige il festival internazionale Un Film per la Pace.
CANCIANI Sergio – è stato per tredici anni capo dell’Ufficio di rappresentanza e corrispondenza della RAI a Mosca. Nel 1997 è stato nominato corrispondente dalla Russia da dove realizza oltre settemila servizi cercando di seguire l’esempio di predecessori illustri quali Vittorio Citterich, Jas Gawronski, Demetrio Volcic.
CARDINI Franco – Docente universitario, si occupa dei rapporti fra le popolazioni italiche e le crociate, dei pellegrinaggi e rapporti fra Europa e Islam. Ha al suo attivo esperienze narrative. è autore di La crociata dei fanciulli, (con D. Del Nero, Firenze, Giunti, 1999) e il più recente L’appetito dell’imperatore (Milano, Mondadori, 2014).
CARIOTI Antonio – Lavora alle Pagine Culturali e al supplemento La Lettura del Corriere della Sera. Per Mursia ha pubblicato Gli orfani di Salò (2008) e I ragazzi della Fiamma (2011); per il Mulino il saggio Di Vittorio (2004); e ha curato per Laterza Intervista sul potere con Luciano Canfora (2013).
CARUSO Alfio – Ha lavorato al Corriere della Sera ed è stato tra i fondatori del Giornale. è stato vicedirettore della Gazzetta dello Sport e ha collaborato con il Messaggero e la Nazione – Resto del Carlino – Giorno. è anche autore di romanzi e saggi. Il suo ultimo lavoro è Quando la Sicilia fece guerra all’Italia (Longanesi, 2014).
CATALAN Tullia – Ricercatrice di Storia Contemporanea presso l’Università di Trieste, dove insegna. Ha appena concluso una ricerca sul ruolo dell’ antislavismo nella costruzione dell’immagine del nemico nella I guerra mondiale. Fra le pubblicazioni più recenti: La ricezione del sionismo nella stampa cattolica italiana (1897-1917) una ricerca in corso (2011, sulla rivista Storicamente).
CAZZULLO Aldo – Dopo 15 anni alla Stampa, dal 2003 è inviato e editorialista del Corriere della Sera. Sia Viva l’Italia (2010) sia Basta piangere! (2013) hanno superato le centomila copie. Tra gli ultimi libri La guerra dei nostri nonni (Mondadori, 2014) e Possa il mio sangue servire (Rizzoli, 2015).
CERNO Tommaso – Direttore de Il Messaggero Veneto, dopo aver collaborato fra le varie testate con L’Espresso e La Repubblica. È autore di inchieste sul Nord-Est e di diverse pubblicazioni: la più recente è Inferno – La Commedia del Potere (Rizzoli, 2013). Ha condotto su RaiTre D-Day, programma di approfondimento storico.
CEVOLIN Guglielmo – Professore Aggregato di Istituzioni di Diritto Pubblico dell’Università di Udine, vicedirettore del CIRF, Presidente di Historia Gruppo Studi Storici e Sociali Pordenone, Coordinatore del LiMes CLub Pordenone Udine Venezia, Presidente del Comitato scientifico della rivista Autonomie. Idee per il Friuli.
CHIAMULERA Francesco – Ha studiato presso la Boston University, laureato in Storia contemporanea a Roma Sapienza. Ideatore e responsabile, dal 2009, della rassegna Una Montagna di Libri Cortina d’Ampezzo. Scrive per Corriere del Veneto, Il Fatto Quotidiano, Agenda Liberale, rivista del Centro Einaudi. E’ autore di Candidato Reagan (Aragno, 2013).
CHINZARI Stefania – Giornalista, scrittrice ed educatrice. Tra le sue opere si ricorda Dove sta la frontiera (con R. Ruffino, Hoepli, 2014).
CIMENTI Matteo – Psicologo di formazione, chitarrista e compositore, ama da sempre la poesia e il concetto di massa inerziale. Esordisce con La coda del pavone (Ladolfi 2014), suo primo esperimento poetico sulle orme dello Jung più alchemico.
CIMMINO Marco – Storico militare e giornalista. è membro della Società Italiana di Storia Militare, del comitato scientifico Carzano 1917, di éStoria e socio accademico del Gruppo Italiano Scrittori di Montagna. Tra le sue pubblicazioni La conquista del Sabotino (LEG, 2012), Il Flauto rovescio – Controstoria della letteratura italiana (Bietti, 2014).
CINOTTO Simone – Docente di Storia Contemporanea presso l’Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo, è Visiting Scholar del Center for European and Mediterranean Studies di New York University. Ha pubblicato The Italian American Table: Food, Family, and Community in New York City (University of Illinois Press, 2013).
COLLINI Roberto – Direttore della sede Rai del Friuli Venezia Giulia. Insieme a Guido Botteri ha curato l’edizione di Radio Trieste 1931-2006 – Un microfono che registra 75 anni di storia(RAI-ERI, 2007).
COMPASSO Ivan “Grozny” – Reporter free-lance, già direttore del periodico online www.sportallarovescia.it e speaker su Radio Sherwood. Collabora col gruppo Espresso e con la trasmissione di Rai3 Gazebo. E’ coautore di Ladri di sport. Dalla competizione alla resistenza.
COVAZ Roberto – Giornalista de Il Piccolo. Per Biblioteca dell’Immagine ha scritto tra gli altri Gorizia-Nova Gorica Niente da dichiarare (2007),  Gorizia al tempo della guerra (2010), Amianto, i polmoni dei cantierini di Monfalcone (2013). Per Leg ha pubblicato La Domenica delle scope (2012), Gorizia nella Grande guerra (2014).
CREPET Paolo – Consulente del Centre for Mental Health Services Development, dell’Osservatorio Nazionale per lo studio delle tossicodipendenze in ambiente carcerario del Ministero di Grazia e Giustizia e docente all’Università di Napoli e Siena. Le sue ultime pubblicazioni sono Educare oggi (Enea, 2012), Impara ad essere felice (Einaudi 2014).
DATO Gaetano – ha conseguito nel 2013 il dottorato in Storia contemporanea presso la Scuola Dottorale in Scienze Umanistiche dell’Università di Trieste. Ha scritto per le riviste scientifiche Acta Histriae, West Croatian History Journal, Memoria e Ricerca, Southeastern Europe – Brill. è autore della prima ricerca storica sulla strage di Vergarolla, avvenuta a Pola il 18 agosto 1946.
DATTOLO Antonina – Ricercatrice in Informatica presso l’Università di Udine, è direttore, presso la sede di Gorizia,  del laboratorio di ricerca SASWEB (Semantic, Adaptive, and Social Web) del Dipartimento di Matematica e Informatica; è inoltre direttore dell’Unità di Ricerca dell’Istituto Nazionale di Alta Matematica presso l’Università di Udine.
DE LUCA RITA – docente di Lettere e Latino, vicario dell’ISISS “G. D’Annunzio – M. Fabiani”, vicepresidente della Società “Dante Alighieri”, membro del Club UNESCO Gorizia, componente della commissione cultura e formazione del Gect. Ideatrice e curatrice del concorso Certame letterario volto alla riscoperta degli ingegni locali.
DE NICOLÒ Marco – Docente di Storia contemporanea presso l’Università di Cassino. Tra i suoi numerosi interventi, spicca, negli ultimi anni, quello per la storia dei giovani. Su questo tema ha curato Dalla trincea alla piazza (Viella, 2011), volume che ricostruisce la continuità e le forme della presenza giovanile nella vita politica italiana del Novecento.
DE VECCHI Lorenzo – E’ dottore di ricerca in Letteratura latina, la sua formazione si è svolta principalmente tra Trieste e Udine. Oltre a proseguire il suo lavoro di ricerca, si dedica all’insegnamento e alla divulgazione culturale e svolge attività di giornalista e traduttore.
DEL NERO Domenico – Giornalista pubblicista e saggista, è docente di lettere al Liceo Scientifico Leonardo da Vinci di Firenze. Oltre a saggi su rivista e volume ha pubblicato La crociata dei fanciulli ( con F. Cardini, Firenze 1999), ha curato il volume Corrispondenze: fermenti  culturali, artistici e politici tra Otto e Novecento (Rimini 2011).
DI LIDDO Marco – Laureatosi in Scienze Internazionali e Diplomatiche a Gorizia, è stato cultore della materia in Storia Contemporanea all’Università di Trieste. Attualmente è analista per il Desk Africa e il Desk ex-URSS presso il Ce.S.I. E’ commentatore radiofonico e televisivo per Rai, Mediaset, Radio Vaticana e TV2000.
DOGLIANI Patrizia – Laureata in Storia Contemporanea alla Facoltà di Lettere e Filosofia di Bologna, specialista in Storia dell’Europa otto-novecentesca. Autrice di monografie, saggi e articoli apparsi in periodici, libri, atti di convegni in Italia e all’estero. Ha curato introduzioni a libri, rassegne e cataloghi di mostre storiche, tra cui Storia dei giovani (con C. De Maria, Mondadori, 2003).
DORFLES Piero – Giornalista, ha lavorato 40 anni in Rai. Autore e conduttore di programmi radiotelevisivi, da 14 anni conduce, prima assieme a Patrizio Roversi, Neri Marcoré e Veronica Pivetti, oggi con Geppi Cucciari, la trasmissione Per un pugno di libri di Raitre. Ha curato e pubblicato numerosi saggi e ricerche. Il suo ultimo libro è I cento libri che rendono più ricca la nostra vita.
FASANELLA Giovanni – Giornalista e documentarista. Autore di libri che indagano aspetti meno noti o taciuti della storia italiana, dal Risorgimento agli anni di piombo. Ha pubblicato con Einaudi, Mondadori, Rcs, Chiarelettere, Sperling&Kupfer. Di recente 1915-Il fronte segreto dell’intelligence (con A. Grippo, Sperling&Kupfer, 2014).
FASCE Ferdinando – Ordinario di Storia Contemporanea all’Università di Genova. Ha pubblicato Beyond the Nation: Pushing the Boundaries of U.S. History from a Transatlantic Perspective ( con M. Vaudagna e R. Baritono, Otto, 2013). Lavora a La musica del tempo. I Beatles e i sogni degli anni sessanta (Einaudi).
FEDATO Paola – Insegnante di Filosofia e Storia al Liceo Scientifico Vendramini di Pordenone. Cresciuta nel gruppo scout Sacile I. E’ stata Capo Reparto, Capo Clan e Capo Gruppo. Dal 2009 al 2011 è stata Responsabile Regionale dell’Agesci Friuli Venezia Giulia. Attualmente svolge il suo servizio a livello nazionale nella Pattuglia di Branca R/S.
FELICE Angela – Dirige il Centro Studi Pasolini di Casarsa. Curatrice per Marsilio di Pasolini e la televisione, Pasolini e il teatro (con S. Casi, G.Guccini), Pasolini e l’interrogazione del sacro (con G. P. Gri), Pasolini e la poesia dialettale (con G.Borghello). E’ componente degli esperti di D. Franceschini per le manifestazioni in ricordo di Pasolini.
FERRARI Gian Arturo – Docente universitario di Storia del pensiero scientifico a Pavia, è stato direttore di libri con Mondadori e Rizzoli. Dal 2010 al 2014 ha presieduto il Centro per il libro e la lettura presso il Ministero dei beni e delle attività culturali. Da Gennaio è Vice presidente della società Mondadori Libri e da Febbraio del Collegio Ghislieri di Pavia.
FIELDS Nic – Esperto in storia ellenistica, romana e bizantina, ha pubblicato monografie sulle guerre antiche e attualmente sta pubblicando il suo quindi libro per Pen & Sword Warlords of Rome. Ha partecipato a scavi archeologici nel Mediterraneo. Assistente direttore alla British School di Atene, lavorò per il Smithsonian Institute. Attualmente è scrittore freelance.
FINI Massimo – scrittore e giornalista. E’ autore di due fortunate biografie storiche: Catilina. Ritratto di un uomo in rivolta (Mondadori, 1996) e Nerone. Duemila anni di calunnie (Marsiolio, 2013). Per Marsilio ha pubblicato Una vita. Un libro per tutti. O per nessuno (Marsilio, 2015).
FIORETTI Francesco – Insegnante, dantista (Lo stilnovo dialogico di Dante, Guido e Cino, Aracne 2012) e scrittore (Il libro segreto di Dante, Il quadro segreto di Caravaggio, La profezia perduta di Dante, Newton Compton; La selva oscura. Il grande romanzo dell’Inferno, Rizzoli, 2015).
FIORI Simonetta – Inviata de La Repubblica, ha curato per Laterza un libro-intervista con A. Asor Rosa sul tema degli intellettuali (Il grande silenzio, 2010) e con E. Gentile sul Risorgimento (Italiani senza padri, 2011). Con il regista L. Scarzella ha realizzato Ingefilm, un docufilm su Inge Feltrinelli.
FLOREANO Elisabetta – Si occupa di consulenza per progetti Culturali e di Sviluppo, tra cui diversi legati al tema della “Cittadinanza attiva”. E’, inoltre, dottore di ricerca in Scienze Storiche e Filologiche dell’Antichità: area egea e anatolica.
FLORES Marcello – insegna Storia comparata e Storia dei diritti umani all’Università di Siena, dove dirige il Master europeo in Human Rights and Genocide Studies.  è direttore scientifico dell’Istituto Nazionale per la Storia del Movimento di Liberazione.
FRANZINELLI Mimmo – Studioso dell’Italia del Novecento, ha pubblicato vari volumi. Tra i più recenti Il duce e le donne (Mondadori, 2013), Bombardate Roma!, Guareschi contro De Gasperi: uno scandalo della storia repubblicana (Mondadori, 2014) e L’arma segreta del Duce. La vera storia del carteggio Churchill-Mussolini (2015).
FUSARO Diego – Docente universitario di Storia della filosofia al San Raffaele di Milano. Tra i suoi libri Bentornato Marx! (Bompiani, 2009), Il futuro è nostro (Bompiani, 2014), Antonio Gramsci (Feltrinelli, 2015). Si definisce allievo indipendente di Hegel e di Marx. Scrive per La Stampa.
GABRIELLI Gabriella – Dal 1994 voce dei Zuf de Žur, che ha fatto la storia del folk del Nord est. Gruppo nato nella città di Gorizia, il cui progetto musicale si rifà alla cultura mitteleuropea del territorio. Con il gruppo ha effettuato concerti in Italia e all’estero.
GAIANI Gianandrea – Giornalista bolognese, dal 1988 si occupa di analisi strategiche, studio dei conflitti e reportages dai teatri di guerra. è direttore del web-magazine Analisi Difesa, collabora con i quotidiani Il Sole 24 Ore e Libero e con Panorama. Ha scritto Iraq Afghanistan – Guerre di pace italiane (La Toletta Edizioni, 2008).
GENARD Jean-Marie – Formatosi alla Ecole normale supérieure de la rue d’Ulm, da dieci anni si occupa della sezione cinema del festival Rendez-vous de l’histoire di Blois, di cui cura anche gli aspetti pedagogici. è presidente del direttivo dell’associazione cinematografica Ciné’fil.
GHAZARYAN Sargis – Ambasciatore della Repubblica d’Armenia in Italia, San Marino, Malta e Slovenia. Laureatosi a Gorizia in Scienze Internazionali e Diplomatiche dopo la Maturità al Collegio Armeno di Venezia, ha conseguito il Dottorato di Ricerca in Geografia politica e Geopolitica all’Università di Trieste e il Post-doc in Studi di politica estera e sicurezza europea.
GIRALDI Nicolò – Figlio di esuli istriani, giornalista, laureato in Storia Moderna. Nel 2013 ha conseguito il Master alla London School of Journalism. Nel 2014 ha intrapreso un viaggio a piedi da Londra a Trieste sulle orme della Prima Guerra Mondiale, che cent’anni fa vide combattere il suo omonimo bisnonno.
GIURCO Matteo – Ha frequentato le università di Trieste e Valencia. Si è laureato in Storia contemporanea, con una tesi dal titolo: Uno storico sul confine. Antonio Sema e la frontiera nord-orientale d’Italia, già insignita di diversi premi di studio.
GONANO Juan Arias – Laureato in Belle Arti, è attivo nel campo artistico dal 1989. Ha collaborato con gallerie d’arte, con il museo Alinari, è direttore artistico del castello di Gropparello, dell’Accademia del Vedere e dell’ UTE di Gorizia, presenta mostre e scrive recensioni critiche, è insegnante d’arte, storia e critica.
GRAZIANO Clara – Organettista, attualmente solista all’organetto e voce, nel gruppo Tammurriata di Scafati. Ha collaborato con Piero Dorfles in Palline di zucchero, ontologia di Pinocchio. Ha partecipato con il suo Circo Diatonico al programma televisivo di RAI 3 La Banda condotto dallo stesso Dorfles, la cui sigla di apertura è stato un brano di sua composizione.
GRI Gian Paolo – Ordinario di Antropologia culturale nell’Università di Udine. Fra i volumi pubblicati, Licôf. Riti, mestieri (e poeti) (2009); Fuochi. Gioventù e rituali in alta Carnia (con U. Da Pozzo, 2010); Dalla parte della «morbida pecus» (in G. Ferigo, Scritti di antropologia storica della Carnia, a c. di C. Lorenzini, 2012).
GRION Silvia – Laureata in architettura all’Università di Trieste, socia “giovane” della Sezione di Gorizia di Italia Nostra Onlus, autrice del volume Storia di una scuola centenaria a Gradisca d’Isonzo. L’edificio della scuola media Francesco Ulderico della Torre e le sue vicende lunghe un secolo (con G. Iurig, Italia Nostra Onlus Sezione di Gorizia, 2014).
HETZER Thomas – Senior staff member dell’ufficio giovanile polacco-tedesco di Potsdam /Germania dal 1996. Dal 1987 al 1992 è stato responsabile per l’organizzazione indipendente giovanile Exchange of the Deutsche Jungdemokraten.
HEYWOOD Colin – Professore emerito di Storia Francese Moderna all’Università di Nottingham. è specializzato nella ricerca della storia dell’infanzia e dell’adolescenza in Francia e pubblicò History of Childhood (Polity, 2001).
HIRSCHFELD Gerard – Professore di Storia all’Università di Stoccarda. è autore, con Gerd Krumheich e Irina Renz, della Brill’s Encyclopedia of the First World War, e di numerosi studi sul primo conflitto mondiale, dei quali il più recente è Deutschland im Ersten Weltkrieg (Fischer, 2013).
HORVAT Andrew – Professore di Lettere Internazionali all’Università di Josai (Giappone). Dopo anni come corrispondente estero a Tokyo, organizza conferenze sulle controversie storiche derivanti dal colonialismo e la guerra in Asia. Dal 2008 al 2013 ha tenuto il corso “Il Giappone nella Seconda Guerra Mondiale: l’esperienza e la memoria” all’Università di Kyoto.
HSIUNG Ping-chen – Professoressa di Storia all’Università di Hong Kong, leader umanitario, pioniere nello studio dell’infanzia e dell’adolescenza nella storia cinese, pubblica sia in cinese sia in inglese. Tra i suoi lavori A Tender Voyage (Stanford, 2005).
ILARI Virgilio – Presidente della Società Italiana di Storia Militare dal 2004 e autore di una trentina di volumi e un centinaio di monografie. Tra i lavori più recenti Gli Scrittori militari italiani dal 1285 al 1799 (Litosroma, 2011) e Markiz Paulucci. Filippo Paulucci delle Roncole (1779-1849) (SISM – Acies Edizioni, 2014).
ISMARD Paulin – Storico, specializzato nello studio delle città greche dei periodi classico e ellenistico. è Lecturer all’ Università di Parigi 1, Pantheon Sorbonne. Tra le più recenti pubblicazioni L’événement Socrate (Flammarion, 2013) and La démocratie contre les experts. Les esclaves publics en Grèce ancienne (Le Seuil, 2015).
ISNENGHI Mario – Ha insegnato Storia del giornalismo e Storia Contemporanea a Padova, Torino e Venezia. Esperto di Grande Guerra, fascismo, conflitti fra memorie, soggettività e discorso pubblico, è autore di numerose pubblicazioni, fra cui Il mito della grande guerra attualmente alla settima edizione (Il Mulino, 2014). è Presidente dell’Iveser.
IURIG Gianpiero – Laureato in architettura all’Università di Trieste, socio “giovane” della Sezione di Gorizia di Italia Nostra Onlus, autore del volume Storia di una scuola centenaria a Gradisca d’Isonzo. L’edificio della scuola media Francesco Ulderico della Torre e le sue vicende lunghe un secolo (con S. Grion, Italia Nostra Onlus Sezione di Gorizia, 2014).
KNEZ Kristjan – Laureato in storia moderna all’Università di Trieste. Si dedica allo studio della storia dell’Adriatico orientale tra l’età moderna e contemporanea. È direttore del Centro Italiano “Carlo Combi” di Capodistria, collaboratore del Centro di ricerche storiche di Rovigno e presidente della Società di studi storici e geografici di Pirano (fondata nel 2004), che promuove convegni e cura due collane editoriali.
KOVàČOVà Stanislava – Dottoranda in Psicologia Sociale presso l’Università Masaryk di Brno (Repubblica Ceca) e assistente di ricerca presso l’Istituto di Psicologia dell’Accademia Ceca delle Scienze. La sua ricerca si concentra sulle relazioni tra gruppi, che indaga sui contatti reciproci fra gruppi diversi e come questi influenzino la formazione di pregiudizi.
LA MANTIA Cesare – Dopo un Dottorato di ricerca in Storia delle Relazioni Internazionali presso l’Università di Roma, è stato editorialista di politica estera presso il Giornale di Sicilia di Palermo e dal 1990 insegna Storia dell’Europa orientale presso la facoltà di Scienze politiche dell’Università di Trieste.
LODI Pierluigi – Ricercatore storico, è stato per anni funzionario dei Musei provinciali di Gorizia. Curatore di numerosi convegni e mostre, anche internazionali, è da sempre impegnato nella didattica tematica della Grande Guerra. è collaboratore del prof. Fulvio Salimbeni dell’Università di Udine.
LUGHI Paolo – Laureato in Storia del Cinema con Alberto Farassino. Lavora dal 1988 all’Ufficio Stampa della Biennale di Venezia e della Mostra del Cinema. Dal 1990 collabora con il quotidiano Il Piccolo di Trieste come critico e giornalista cinematografico.
MALNI PASCOLETTI Maddalena – Insegna materie letterarie in Istituti d’Istruzione secondaria di II grado della Provincia, collabora a mostre e iniziative culturali di istituzioni. Presidente della Sezione di Gorizia dell’Associazione Nazionale Italia Nostra. Dal 1991 è membro effettivo del Curatorio della Fondazione Palazzo Coronini Cronberg, contribuendo ad iniziative espositive.
MARANGON Piero – Laureato in lettere e filosofia, muovendo dall’interesse per la letteratura in friulano, nello specifico per gli autori barocchi del XVII secolo, si è avvicinato alla figura di Giovanni Maria Marusig. Si è dedicato in particolare alla scolastica nelle opere di Dante e al problema angelologico nella Commedia.
MARZO MAGNO Alessandro – Giornalista, laureato in Storia. Tra le pubblicazioni più recenti, L’alba dei libri. Quando Venezia ha fatto leggere il mondo (Garzanti, 2012), L’invenzione dei soldi. Quando la finanza parlava italiano (Garzanti, 2013), Il genio del gusto. Come il mangiare italiano ha conquistato il mondo (Garzanti, 2014).
MASCILLI MIGLIORINI Luigi – è docente presso l’Università degli studi di Napoli L’Orientale” e direttore della “Rivista italiana di studi napoleonici”, collaboratore culturale dei quotidiani “La Nazione” e “Il Sole 24 Ore”, co-direttore della “Rivista storica italiana”. Tra le sue principali opere si segnalano Napoleone (Salerno Editrice, 2001) (vincitore nel 2002 del Grand Prix de la Fondation Napoléon) e la curatela dell’ultima edizione del Memoriale di Sant’Elena (Rizzoli, 2004)di Emmanuel de Las Cases.
MAZAS Laurent – Ufficiale del Pontificio Consiglio della Cultura presso la Santa Sede. È direttore esecutivo del “Cortile dei Gentili”, per promuovere il dialogo tra credenti e non credenti. Ha sviluppato il “Cortile dei Bambini”, che porta bambini disagiati in visita al Papa con il “Treno dei Bambini”. Partecipa ai lavori del Consiglio d’Europa nel campo della cultura e del dialogo interculturale.
McNab Chris – autore e editore, specializzato in storia militare. Ha pubblicato più di ottanta libri e per lo schermo ha contribuito ai documentari di Discovery e History Channel. Lavora inoltre a livello internazionale come consulente per il mondo della scrittura e dell’editoria.
MEDEOSSI Paolo – Giornalista, a lungo caporedattore al Messaggero Veneto di Udine, dove si è occupato di cronaca e cultura. Fra i fondatori del gruppo I Cercaluna (con il poeta Pierluigi Cappello), dell’Associazione Colonos a Villacaccia e della Cooperativa Pavees a Bordano.
MEDVED Anja – Autrice di videoprogetti, teatrali e documentari con N. Velušček. Diplomata in regia teatrale e radiofonica presso l’Accademia di Ljubljana. Collabora alla realizzazione dei progetti dell’associazione cinematografica Kinoatelje e dirige il programma di produzione documentaria Kinokašča.
MELLINA BARES Fabia – Giurista. Esperta in istituzioni e tecniche di tutela dei diritti delle persone di età minore. Docente di legislazione minorile presso l’Università di Trieste. Giudice onorario presso la Corte d’Appello di Trieste – sezione minorenni. È Presidente del Garante regionale dei diritti della persona (organo collegiale).
MEYR Georg – Insegna Storia delle relazioni internazionali e Storia dell’America del Nord all’Università di Trieste ed è coordinatore del corso di Scienze internazionali e diplomatiche. Ha curato di recente Siria. Un inverno arabo (Panozzo ed., 2013) e pubblicato La deriva delle alleanze: verso un conflitto difficilmente evitabile (Luglio ed., 2014).
MICHELIN Corinna – Laureata in Psicologia a Trieste. Specializzata in Psicoterapia presso la COIRAG di Milano. Dottorato di ricerca in Neuroscienze e Scienze cognitive presso l’Università di Trieste. Lavora come psicologa/psicoterapeuta all’A.A.S. n.2 Bassa Friulana-Isontina dove si occupa dei giovani con esordio psicotico e stati mentali a rischio.
MIELI Paolo – Inizia la carriera a l’Espresso. Poi a la Repubblica e La Stampa, di cui è diventato Direttore due volte. Nel 1992 ha assunto la direzione del Corriere della Sera. Laureato in Storia, ha tenuto un seminario sulla “Storia dell’Italia Repubblicana” presso l’Università di Milano. Tra i suoi volumi: I Conti con la Storia (Rizzoli 2013).
MIRASOLA Mario – Giornalista e regista RAI FVG, curatore dello spazio settimanale dedicato al mondo della scuola, dell’Università e della comunicazione e dell’appuntamento  settimanale dedicato al mondo del palcoscenico sulla Radio Rai FVG.
MOLINARI Maurizio – giornalista e scrittore, corrispondente da Gerusalemme per “La Stampa”. Tra i suoi libri, L’Italia vista dalla Cia (1948-2004) (Laterza, 2005), Cowboy democratici (Einaudi, 2008), Gli italiani di New York (Laterza, 2011), Governo ombra (Rizzoli, 2012) e L’aquila e la farfalla. Perché il XXI secolo sarà ancora americano (Rizzoli, 2013).(fotografia Cristiano Del Riccio)
MORI Luca – Ricercatore in Sociologia Generale presso il Te.S.I.S. di Verona, membro del Comitato direttivo del Centro Internazionale di Studi e Documentazione sulla Cultura Giovanile dell’Università di Trieste. Tra le sue ultime pubblicazioni: A momentarylapse of reason. Neoliberalsubjectivity and recreationaldrug use (2014).
NAPOLEONI Loretta – Saggista e giornalista sullo studio dei sistemi finanziari ed economici attraverso cui il terrorismo finanzia le proprie reti organizzative, lavorando per El Pais, The Guardian, Le Monde. Recentemente ha pubblicato ISIS. Lo stato del terrore. Chi sono e cosa vogliono le milizie islamiche che minacciano il mondo (Feltrinelli, 2014).
NATOLI Cristian – Nel 2001 inizia a occuparsi di audiovisivo. Lavora con diverse realtà del settore come i canali televisivi LA7 e Mtv, case di produzione come Good time production, Bianca film, Transmedia, Indigo, dirige cortometraggi, spot, videoclip e lavori di videoarte. Dal 2009 cura la regia di diverse opere tra cui Áttörés: 20 anni dalla caduta del Muro di Berlino, Per Mano Ignota e Allamhatar.
NECCI Alessandra – Avvocato e docente universitario, consigliere per le Relazioni esterne del Presidente del Senato e ha lavorato nelle istituzioni. è autrice di Il diavolo zoppo e il suo compare. Talleyrand e Fouché (Marsilio, 2015). è Segretario generale della Fondazione Necci, per cui ha curato Memento. La mia storia, di Lorenzo Necci.
NEGLIE Pietro – Professore associato di storia contemporanea (Scienze Internazionali e Diplomatiche, Gorizia). Visiting professor all’Università di Mosca. Autore di Fratelli in camicia nera (il Mulino, 1996), Un secolo di Anti Europa (Rubbettino, 2003) e La stagione del disgelo (Cantagalli, 2010).
OLEOTTO Matteo – Diplomato come attore presso la Civica Accademia d’Arte Drammatica “Nico Pepe” di Udine e come regista presso il Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma. I suoi cortometraggi hanno viaggiato per il mondo riscuotendo premi e menzioni speciali. Ha lavorato inoltre, in qualità di regista, per programmi televisivi e spot commerciali. Dopo il fortunato esordio con Zoran, il mio nipote scemo (2013), sta sviluppando il suo secondo film.
ORZES Nicoletta – Scout dal 1974, medico. Dal 2012 Presidente internazionale dell’UIGSE-FSE (Union Internaz. Guides et scouts d’Europe-Federation du Scoutism Europeen) che comprende le associazioni scout nazionali di 20 paesi europei dall’Ucraina al Portogallo. Fa parte del Gruppo Scout F.S.E. Lucinico 1° – Gorizia.
PAGLIARO Beniamino – Giornalista de La Stampa, responsabile dello sviluppo on-line delle testate locali del quotidiano torinese. Ha lavorato per l’ANSA e il Messaggero Veneto, ha fondato la piattaforma Good Morning Italia ed è tra i curatori del festival State of the Net. Ha pubblicato Senza rete. Infrastrutture in Italia: cronache del cambiamento (2014).
PARINI Marco – Avvocato, presidente Nazionale di Italia Nostra Onlus, associazione nella quale milita dagli anni Settanta. Vice Presidente del Museo Bagatti Valsecchi di Milano, docente presso l’Università di Milano in Legislazione dei Beni Culturali, è stato Assessore alla Cultura del Comune di Milano. Attualmente è Presidente della Sezione di Milano.
PARISI Valentina – Si è occupata a lungo di cultura sovietica non ufficiale ed è autrice del libro Il lettore eccedente. Edizioni periodiche del samizdat sovietico, 1956-1990 (Il Mulino, 2014). Tra le sue traduzioni più recenti, Il popolo russo in guerra di Sof’ja Fedorčenko (ADV Publishing, 2014). Per Adelphi ha tradotto La lanterna magica di Molotov di Rachel Polonsky e, dal polacco, le Letture facoltative di Wisława Szymborska.
PARKIN Tim – professore di Storia Antica all’Univerità di Manchester. Ha pubblicato diverse opera sul tema della storia sociale e giuridica dell’antica Roma in particolare in ambito demografico e familiar. Tra le pubblicazioni più recenti The Oxford Handbook of Childhood and Education in the Classical World, con Judith Evans Grubbs ( Oxford Handbooks in Classics and Ancient History, 2014).
PARLATO Giuseppe – Professore di Storia contemporanea presso l’Università degli Studi Internazionali di Roma; presidente della Fondazione Ugo Spirito e Renzo De Felice e coordinatore del Comitato di direzione della rivista Nova Historica. Tra le sue pubblicazioni Gli italiani che hanno fatto l’Italia. 151 personaggi per la storia d’Italia (Eri Rai, 2011).
PARSHINA Lana – Nata a Mosca, a 18 anni si trasferisce in America dove studia giornalismo e sceneggiatura per diventare una regista di film indipendenti. La sua area di interesse riguarda le figure storiche e gli eventi controversi. Ha prodotto Svetlana About Svetlana, documentario sulla vita della figlia di Josip Stalin.
PASCOLINI Mauro – Direttore del dipartimento di Scienze Umane dell’Università di Udine, docente di Geografia dell’Università di Udine, studioso delle dinamiche evolutive del paesaggio culturale, delle comunità alpine e dello sviluppo locale.
PELI Santo – Ha insegnato storia contemporanea nella facoltà di Scienze Politiche di Padova tra il 1974 e il 2012; le più recenti pubblicazioni sono: La Resistenza in Italia. Storia e critica (2004), Storie di Gap. Terrorismo urbano e Resistenza (2014) entrambe con Einaudi.
PELLIZZON Arturo – Socio fondatore di Historia e primo Presidente, segretario CISL della Provincia di Pordenone.
PERISSINOTTO Matteo – Sta conseguendo il Dottorato di Ricerca all’Università di Trieste con il progetto “Gli ebrei italiani di fronte alla Grande Guerra (1914-1919),” che lo vede inoltre collaborare con il ZentrumfürAntisemitismusforschung (ZfA) di Berlino a uno studio sul primo dopoguerra in Europa.
PIFFER Tommaso – Postdoctoral fellow presso la Higher School of Economics di Mosca. Ha pubblicato Il banchiere della Resistenza (Mondadori, 2005) e Gli Alleati e la Resistenza italiana (Il Mulino, 2010). è collaboratore del Corriere della Sera e presidente della giuria scientifica del Premio Friuli Storia.
PITACCO Gabriele – Architetto. Master alla Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati, dottorato di ricerca Internazionale, borsista DIANET. Ha vissuto, fatto ricerca e lavorato con i più prestigiosi studi di architettura in Italia, Cina, Olanda e Slovenia.
PIVA Alessandro – Diplomato in montaggio al Centro Sperimentale di Cinematografia, si cimenta con la scrittura: vince 2 Menzioni Speciali al Premio Solinas. Oggi è anche documentarista e firma la regia di adattamenti per Radio3 Rai.
POMODORO Livia – Giudice e sostituto procuratore generale, è autrice di A quattordici smetto (Melampo, 2004), Rispettare l’altro. Beati quelli che giudicheranno se stessi (San Paolo, 2014) e coautrice di manuali giuridici. Dirige La banca dati sui diritti dei minori e della famiglia (De Agostini). Presidente del Milan Center for Food Law and Policy.
PONZIO Alessio – Ha conseguito il dottorato di ricerca presso l’Universitá Roma Tre. Autore di 2 monografie dedicate all’educazione giovanile nell’Italia Fascista e nella Germania Nazista e borsista presso l’Institute for Advanced Study di Princeton nel 2011, è al momento dottorando presso la University of Michigan, Ann Arbor.
POPOLIZIO Massimo – Attore e doppiatore. Diplomatosi all’Accademia d’Arte Drammatica di Roma, ha interpretato significativi ruoli sia in ambito teatrale che cinematografico, come nel film La grande bellezza di Paolo Sorrentino (Oscar® 2014). Sue sono le voci di Lord Voldemort nella saga dei film Harry Potter e di Tom Cruise in Eyes Wide Shut di Kubrick.
PUPO Raoul – Professore di Storia Contemporanea dell’Università diTrieste. Membro delle commissioni miste storico-culturali italo-croata e italo-slovena, i suoi lavori si sono concentrati sull’esodo istriano, le foibe e la storia del Territorio Libero di Trieste. Di recente ha curato per Laterza il volume La vittoria senza pace.
PORTELLI Ivan – Storico e archivista, ha pubblicato contributi dedicati a diversi aspetti della storia istituzionale, politica, culturale e religiosa del Goriziano tra Otto e Novecento; collabora attivamente con l’Istituto di Storia Sociale e Religiosa di Gorizia, con la Società Filologica Friulana e con altre istituzioni culturali locali.
POSSAMAI Paolo – Giornalista, dal 2008 è direttore de “Il Piccolo” di Trieste, nei tre anni precedenti ha diretto “La Nuova” di Venezia e per 15 anni è stato inviato speciale dei quotidiani locali del Gruppo Espresso. Scrive per Repubblica e in particolare per il dorso economico “Affari & Finanza”. È collaboratore della Fondazione Nord Est guidata da Innocenzo Cipolletta. Tra le ultime pubblicazioni, il libro-intervista con il governatore veneto Giancarlo Galan Il Nordest sono io (Marsilio, 2008) e Ultima fermata Treviglio (Marsilio, 2012).
RIZZO Antonella – Esperta di ricerca qualitativa in contesti transculturali e educativi. Dottore in Pedagogia dello sviluppo e Antropologia della Complessità cultrice per Pedagogia Sperimentale Sociale e interculturale; docente presso l’Università di Pavia. Membro SIREF, SIRTS e del CS e Documentazione per la Cultura Giovanile di Trieste, è autrice di articoli e volumi.
ROMANO Fabio – Cultore della materia in Storia delle Relazioni Internazionali presso l’Università di Trieste, si occupa di questioni mediorientali. Di recente ha contribuito al saggio Le dimensioni internazionali della rivolta siriana: Damasco tra Teheran, Mosca eBruxelles in Siria, un inverno arabo.
ROMANO Sergio – Storico e diplomatico, è stato direttore generale degli affari culturali del ministero degli Esteri alla NATO e ambasciatore a Mosca fino al 1989. L’ultimo suo libro è In lode della guerra fredda (Longanesi, 2015). è editorialista de Il Corriere della Sera e Panorama.
ROMOLI Andrea – Giornalista RAI FVG, scrittore e ufficiale riservista dell’Esercito Italiano. Autore di L’ultimo testimone. Storia dell’agente segreto Sergio Cionci e degli istriani nella guerra fredda (Gaspari Editore, 2014) e Gli ultimi giorni del confine orientale (Edizioni della Laguna, 2004).
ROSSI Marina – Ha pubblicato ampie ricerche e studi sul vissuto delle popolazioni alla frontiera orientale nel corso dei due conflitti mondiali, con particolare riferimento al fronte russo. Tra i suoi lavori più recenti si ricorda Soldati dell’Armata Rossa al confine orientale 1941-1945 (Libreria Editrice Goriziana, 2014), oltre a numerose collaborazioni cinematografiche e documentarie.
ROSSO Stefano – Insegna Letteratura angloamericana all’Università di Bergamo. è condirettore di Ácoma. Rivista internazionale di studi nordamericani e della collana “americane” dell’editore ombre corte di Verona. è autore di Musi gialli e berretti verdi. Narrazioni USA sulla Guerra del Vietnam (Bergamo University Press, 2003).
SABAHI Farian – Scrittrice, giornalista e docente, scrive di Medio Oriente per IlSole24Ore, Il Corriere della Sera e Io Donna. Nel 2010 è stata insignita del Premio Amalfi sezione Mediterraneo e nel 2011 del Premio Torino Libera. I suoi ultimi libri sono Noi donne di Teheran e Il mio esilio (con S. Ebadi), entrambi con Jouvence nel 2014.
SALIS Stefano – Giornalista presso Il Sole24Ore. è vice caporedattore del supplemento culturale della Domenica. Esperto di editoria, bibliofilia e di grafica editoriale, ha scritto numerosi articoli sul tema. Scrive regolarmente sull’annuario Tirature su temi di editoria.
SANFELICE DI MONTEFORTE Ferdinando – Addetto Navale e Rappresentante Nazionale di Collegamento presso SACLANT all’Ambasciata Italiana a Washington, in seguito Rappresentante Italiano nei Comitati Militari della NATO e della UE. Attualmente insegna Studi Strategici alla facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Trieste.
SANTORO Francesca – Giornalista, ha lavorato per il Piccolo, il Messaggero Veneto e Telequattro, ha contribuito a varie pubblicazioni e curato gli uffici stampa per associazioni e manifestazioni. Al momento lavora per Udinese channel e fa parte dello studio di giornalisti associati Area 12.
SAVIANO Roberto – Scrittore e giornalista italiano. Collabora con “L’espresso” e “La Repubblica”. Nel 2006 ha pubblicato per Mondadori il romanzo Gomorra, vincitore dei premi Premio Viareggio-Repaci Opera Prima, Premio Giancarlo Siani, Premio Dedalus, Premio Lo Straniero, Premio Edoardo Kihlgren. Tra le pubblicazioni più recenti ricordiamo la raccolta dei monologhi Vieni via con me (Feltrinelli 2011), Cocaina (Feltrinelli, 2013) e ZeroZeroZero (Feltrinelli, 2014).
SBOUI Amina – Tunisina, femminista e blogger, era una studentessa di liceo quando ha diffuso su Facebook una sua fotografia a seno nudo, accompagnata dalla scritta “Il mio corpo mi appartiene”. Dopo lo scalpore generato da questa forma di protesta, la sua vita è cambiata radicalmente.
SCAFFIDI Cinzia – Vicepresidente nazionale di Slow Food, lavora nel settore del giornalismo,
dell’insegnamento e della consulenza per aziende e organizzazioni della
società civile. Insegna Interdisciplinarità della Gastronomia presso
l’Università di Scienze Gastronomiche a Pollenzo. Fra le più recenti
pubblicazioni Mangia come parli – Come è cambiato il vocabolario del cibo
(Slow Food Editore 2014).
SCARTON Elisabetta – Ricercatrice di storia medievale all’Università di Udine. Le sue ricerche spaziano dalla diplomazia quattrocentesca (relativa soprattutto alla Firenze medicea), alle istituzioni del regno aragonese di Napoli e del Patriarcato di Aquileia nel basso Medioevo.
SCEUSA Paolo – Avvocato, presiede il Tribunale per i minorenni del FVG e del Veneto Sud-Orientale. Fa parte della commissione nazionale di studio dei progetti legislativi in materia di famiglia e minori, istituita dall’ANM. Autore del protocollo sperimentale di contrasto al bullismo scolastico accolto dalla Conferenza Europea di Capodistria del 2012.
SCHMIDL Erwin A. – Capo dell’Istituto per la Strategia e la Politica di Sicurezza dell’Accademia per la Difesa Nazionale a Vienna, insegna anche presso l’Università di Innsbruck. Ha pubblicato svariati studi sull’esercito austro-ungarico nel periodo della Prima guerra mondiale.
SERRA Giulio – Giovane giornalista del Corriere Veneto. Autore del romanzo Nel Nordest la mafia non esiste (Alba Edizioni, 2014) Prendendo spunto da fatti di cronaca realmente accaduti in Friuli e in Veneto, Serra sviluppa un racconto di denuncia delle infiltrazioni mafiose nel Nordest, con particolare riferimento agli appalti del settore edilizio.
SEU Christian – Giornalista freelance, è corrispondente dell’ANSA per la provincia di Gorizia e collaboratore del Messaggero Veneto. Nel 2012, assieme ad altri giornalisti goriziani, ha fondato lo studio associato Area12. E’ coordinatore editoriale di DiariodiGorizia.it.
SIMMS Brendan – Professore di Storia delle Relazioni Internazionali Europee al Centre of International Studies, Università di Cambridge, e membro del Peterhouse e dell’Academic Advisory Council presso l’Istituto di Ricerca Storico-militare di Potsdam. Tra le sue opere più recenti, Three Victories and a defeat: the rise and fall of the first British Empire (Penguin, 2007), e Europe. The struggle for supremacy, 1453 to the present: A History of the Continent Since 1500 (Allen Lane, 2013).
SOKOL Alessio – Laureato in lettere classiche, vive a Gorizia ed insegna latino e greco nel liceo classico della sua città.
SPADAFORA Vincenzo – Dal 2011 è il primo Garante nazionale per l’infanzia e l’adolescenza in Italia. Dal 2008 al 2011 è stato Presidente dell’UNICEF. Ha ricoperto incarichi presso la Vice Presidenza del Consiglio dei Ministri, il Ministero dell’Agricoltura e il Ministero per i Beni Culturali.
SPAGNOLO Sergio – Ricercatore storico, presidente del Comitato Pro chiesa di Plave, promotore del progetto trans frontaliero per il recupero della cappella dell’ex cimitero militare Prelli di Plava (Slo), curatore della riedizione dei memoriali Ed ora, andiamo! di Mario Muccini e La guerra vista da un idiota di Giuseppe Personeni.
SPAZZALI Roberto – Insegnante, pubblicista, studioso di storia contemporanea della Venezia Giulia e delle istituzioni politiche. Fa parte della commissione scientifica di éstoria. Collabora con l’Istituto regionale per la cultura istriano-fiumano-dalmata. Ultima pubblicazione Una guerra inevitabile. Crisi e dissoluzione della Mitteleuropa (Editrice Storica, 2014).
SPIRITO Pietro – Scrittore e giornalista al quotidiano “Il Piccolo”, è autore di saggi, romanzi, racconti, sceneggiature e testi teatrali. L’antenato sotto il mare (Guanda, 2010) e Il bene che resta (Santi Quaranta, 2009). Tra i reportage narrative, con Roberta Radini ha pubblicato La fabbrica del mare (Trart, 2013).
STRAUB Eberhard – Storico, giornalista e scrittore. Redattore del Frankfurter Allgemeine Zeitung e referente ufficiale della stampa per l’associazione dei donatori della scienza tedesca. Dal 2001 lavora come giornalista freelance a Berlino e come biografo, pubblicando ad esempio una storia della famiglia Furtwängler.
SVOLJŠAK Petra – Vicepresidente del Comitato nazionale per le commemorazioni del centenario della Prima guerra mondiale, presiede l’Istituto storico Milko Kos ZRC dell’Accademia slovena di scienze e belle arti e insegna all’Università di Nova Gorica. è autrice di Soča, sveta reka. Italijanska zasedba slovenskega ozemlja 1915 – 1917 (2003).
TEODORI Massimo – Storico e saggista, già parlamentare, è opinionista di giornali, radio e televisioni: attualmente scrive per “Il Corriere della Sera” e per “Il Sole24Ore – Domenica”. Gli ultimi suoi libri sono Vaticano rapace (Marsilio, 2013) e, con Massimo Bordin, Complotto! Come i politici ci ingannano (Marsilio, 2014). Nel 1969 è stato pubblicato negli Stati Uniti The New Left: a Documentary History definito ‘libro del giorno’ dal “New York Times” (in italiano La nuova sinistra americana, Feltrinelli, 1971) .
TESSORE Dag – Laureato in lingue e culture orientali a Roma, è autore di: Davide, profeta e re d’Israele (Città Nuova, 2012). Dialogo sull’Islam tra un padre e un figlio (Fazi, 2014). Ha tradotto, dal greco e dal latino, opere dei Padri della Chiesa. Svolge seminari e conferenze, e si occupa del dialogo cristiano-islamico.
THOMPSON Mark – Autore di La guerra bianca. Vita e morte sul fronte italiano, 1915-1919 (Il Saggiatore, 2008). Ha tradotto lavori di Umberto Saba e Claudio Magris. Vive a Oxford e lavora a Londra.
TOMADA Francesco – insegnante e poeta.
TOMASIN Giovanni – Laureato in archeologia, è giornalista professionista e scrive abitualmente per Il Piccolo di Trieste. Per lo stesso quotidiano è autore del blog Wanderer, diario di viaggi in Germania, mentre il suo blog personale è Terra e Mare.
TORNO Armando – è stato per 15 anni editorialista del Corriere della Sera, ora lo è per Il Sole 24 Ore. è autore è di Elogio delle illusioni (Bompiani, 2013) e ha curato l’edizione intregrale di Vita di Gesù di Friedrich David Strauss.
TOSCO Pietro – Direttore esecutivo del Centro Studi Vasilj Grossman.
TOSETTO Giovanna – Studi classici al Liceo Classico Jacopo Stellini di Udine, laurea alla Scuola per Traduttori e Interpreti di Trieste, master in Economia del Turismo presso l’Università Bocconi di Milano. Da anni opera come esperto in ambito turistico di Destination Management, sviluppo territoriale, promozione e accoglienza.
TRAINA Giusto – Ordinario di Storia romana all’Université Paris-Sorbonne, membro dell’institut Universitaire de France. Ha diretto la sezione su Roma antica della Storia dell’Europa e del Mediterraneo della Salerno Editrice, coordinata da A. Barbero. Tra i suoi libri recenti: La rivoluzione romana (Einaudi, 2014) e  Il piccolo Cesare (Laterza, 2014).
TRANFAGLIA Nicola – Professore ordinario di Storia Contemporanea nell’Università di Torino. Tra i suoi titoli: Fascismi e modernizzazione in Europa (Bollati Boringhieri, 2001), La prima guerra mondiale e il fascismo 1914-1938 (De Agostini, 2008) e L’Italia alla svolta del 2011(Aragno, 2011).
TRANI Elisa – Architetto, titolare di AprèsStudio a Gorizia, ha partecipato a convegni e conferenze, pubblicando contributi scientifici sulle tematiche della tutela del patrimonio culturale; membro del direttivo ICOMOS Comitato Nazionale Italiano è vicepresidente di Italia Nostra Onlus Sezione Gorizia e membro direttivo del Club UNESCO di Gorizia.
TREBBI Giuseppe – Ordinario di Storia moderna all’Università di Trieste e di Storia del Risorgimento nelle Università di Udine e Trieste. Autore di saggi sulla storia di Venezia e la storiografia friulana e giuliana, ha scritto Le subordinazioni delle città comunali a poteri maggiori in Italia dagli inizi del secolo XIV all’ancien régime (a cura di M. Davide, CERM, 2014).
TROSO Nevia – Laureata in Magistero presso l’Università di Trieste, con specializzazione in didattica. Ha collaborato come bibliotecaria presso l’ International Women’ s Center, dell’Università di Storrs e come contrattista, presso l’Istituto per lo Studio e la Cura dei Tumori dell’Università di Genova, in progetti di educazione sanitaria. Insegnante di Lettere nella Scuola Media.
VALERA Gabriella – Insegna Storia e Critica della Storiografia. Ricerche su paradigmi scientifici della modernità e analisi di diverse tradizioni disciplinari. Responsabile del Forum Mondiale dei Giovani Diritto di Dialogo, dirige il Centro Internazionale di Studi e Documentazione per la Cultura Giovanile.
VECELLIO SEGATE Riccardo – Operatore grandi eventi, Field Force Team, Expo 2015 S.p.A., responsabile progettazione e relazioni istituzionali, QuiCibo S.r.l., project manager di aziende e associazioni studentesche, e specializzato in Affari Europei all’ISPI di Milano.
VELUŠČEK Nadja – Autrice di documentari con A. Medved e progetti culturali che analizzano il territorio goriziano lungo il confine. Laureata in lingua slovena e italiana, ha insegnato nelle scuole medie. Guida e regista del gruppo teatrale giovanile di Nova Gorica e autrice di trasmissioni radiofoniche per il cinema. Collabora all’associazione cinematografica Kinoatelje.Ha ricevuto il Premio dei Tre Comuni per la collaborazione transfrontaliera nel Goriziano.
VENERI Toni – Dottore di ricerca in Scienze Umanistiche (indirizzo italianistica). Ha pubblicato articoli scientifici dedicati alla costruzione letteraria e scientifica dello spazio in età medievale e moderna, alla letteratura di viaggio nei suoi rapporti con la storia della cartografia, alle questioni teoriche legate ai rapporti fra storia e letteratura.
VERROCCHIO Ariella – Direttrice scientifica dell’Istituto Livio Saranz. Da diversi anni i suoi principali interessi sono rivolti allo studio delle trasformazioni del lavoro e delle diverse problematiche storico-sociali a queste collegate. Di recente ha curato Il lavoro cambia (con E. Vezzosi, Edizioni Università di Trieste, 2013).
VIANELLO Paolo – Laureato in filosofia a Trieste, con tesi in dottrine politiche. Istruttore di tennis, sevizio militare come ufficiale di complemento degli alpini. Insegnante di Lettere alle medie dal 2001 al 2005 e alle superiori come docente di Filosofia e storia prima a Gorizia e, dal 2010, a Udine (Copernico, Marinelli e Percoto).
VICK Brian – Professore associato di Storia presso Emory University. Le sue principali pubblicazioni includono: Defining Germany: The 1848 Frankfurt Parliamentarians and National Identity (Harvard University Press, 2002), e ora il suo studio originale della diplomazia del Congresso, The Congress of Vienna: Power and Politics after Napoleon (Harvard University Press, 2014).
VIGNOLA John – Si occupa di musica da vent’anni. Ha curato un’etichetta discografica, pubblicato libri sul rock e partecipato alle enciclopedie sul genere. Il suo ultimo lavoro è una monografia critica su Lucio Dalla. Oltre a condurre Il Rock fa Sessanta e Radio1 Music Club, scrive su Vanity Fair, recensisce dischi su Audioreview e cura la rubrica Il Mucchio Selvaggio.
VILLA Luca – Archeologo medievista, si occupa del periodo di transizione tra l’antichità ed il medioevo. Ha partecipato alla stesura della documentazione per la candidatura UNESCO di Cividale e delle altri sedi longobarde in Italia, riconosciute come patrimonio dell’umanità nel 2011. A Cividale dirige le ricerche archeologiche nel Monastero di Santa Maria in Valle.
VIRGILIO Luciano – Attore, ha lavorato coi più grandi registi italiani come Mario Missirolie, Giorgio Strehler e Vittorio Gassman. Tra le numerose partecipazioni teatrali e televisive, ricordiamo ne La grande bellezza di Paolo Sorrentino (Oscar 2014) e Aspettando Godot con la regia di Maurizio Scaparro.
VITUCCI Alberto – Giornalista, dal 1985 scrive per i quotidiani del gruppo Espresso. Dal 1989 conduce la diretta della Regata Storica su Raiuno. Ha partecipato in trasmissioni per televisioni americane, inglesi a servizi sull’ambiente e la laguna. Nel 2012 riceve il premio speciale “Italia Nostra per Venezia” nell’ambito del Premio Giorgio Bassani Italia Nostra.
VUGA Attilio – Sindaco del Comune di Cividale del Friuli dal 2000 al 2010, dal 2009 al 2010 ha ricoperto il ruolo di primo Presidente dell’Ass.“Italia Langobardorum”, istituita per la gestione del sito seriale I Longobardi in Italia. I Luoghi del potere (568-774 d.C.), iscritto nella World Heritage List UNESCO nel giugno 2011.
WARD William – Giornalista, scrittore e broadcaster. Ha lavorato sia per la RAI che per la BBC e collabora con numerose testate britanniche ed internazionali. è stato autore e presentatore di “La mia Italia”, una serie di programmi per Radio 4 della BBC; dal 1995 è corrispondente a Londra de “il Foglio” e di “Panorama”.
ZANINOTTO Nevio – Sassofonista, ha frequentato i seminari di Umbria Jazz con Gary Burton(Perugia’86), Michael Brecker (Ravenna ’85), Lee Konitz (Trieste ’93) e i conservatori di Rovigo e Brescia dove ha conseguito il diploma in sassofono con il prof. Marco Bontempo. A New York ha frequentato il workshop di jazz di Barry Harris e studiato con David Sancez, Ralph LaLama, Joel Frahm e Fabio Morgera.
ZANNINI Andrea – Docente di Storia moderna all’’Università di Udine. Tra le sue ultime pubblicazioni Venezia città aperta. Gli stranieri e la Serenissima, XIV-XVIII sec. (Marcianum, 2009), Didattica della storia. Manuale per la formazione degli insegnanti (con W. Panciera, Le Monnier, 2013, III ed.) e Storia minima d’Europa. Dal Neolitico ad oggi (Il Mulino, 2014).
ZHARA Julian – Poeta, performer, organizzatore di eventi culturali, nasce a Durazzo (Albania) il 21 Maggio 1986. Ha all’attivo una pubblicazione, In apnea (Granviale, 2009). Presente tra i finalisti del Premio Dubito in L’epoca che scrivo, la rivolta che mordo (Agenzia X, 2013). Vive a Venezia.
ZUCCONI Fabio – Funzionario di Pubblica Amministrazione, giornalista, storico, collaboratore di istituzioni museali. Ha al suo attivo pubblicazioni ed interventi su stampa specializzata. Ideatore ed autore di mostre storiche su Forze Armate e Croce Rossa. 1° Capitano commissario (cgd) nel Corpo Militare della CRI. Referente per il V Centro di Mobilitazione di Verona nell’ambito dell’Ufficio storico dell’Ispettorato Nazionale del Corpo Militare. Cavaliere della Repubblica. Consigliere qualificato D.I.U per le FF.AA.