èStoria al Jazz&Wine of Peace 2018


Visita guidata al Castello di Rubbia Grad Rubije

L’associazione culturale èStoria in collaborazione con il Circolo Controtempo Jazz, nell’ambito del Jazz&Wine of Peace 2018, organizza domenica 21 ottobre 2018 alle ore 16 una visita guidata alle gallerie cannoniere della Prima guerra mondiale del Castello di Rubbia Grad Rubije, situate in località San Michele del Carso – Gornji Vrh 54. I partecipanti potranno scoprire il legame tra Rubbia, uno dei luoghi più ricchi di storia nel Carso goriziano, e la Grande Guerra a cent’anni dalla fine del conflitto.

Nei pressi delle cantine dell’Azienda Agricola Castello di Rubbia, le cannoniere italiane di Cotiči rappresentano una preziosa testimonianza delle operazioni belliche nella Grande Guerra sul fronte dell’Isonzo. Furono costruite nell’autunno del 1916 dal Genio Minatori come avamposto strategico per le battaglie che ebbero luogo nella primavera successiva.

Situate a quota 242, le cannoniere erano composte di una galleria su cui si aprivano sei postazioni di fuoco con altrettanti pezzi d’artiglieria. Ogni postazione era blindata da architravi con putrelle in acciaio e contrafforti di cemento. Il raggio di azione delle linee di tiro spaziava dal San Gabriele a Tarnova, fino ad Aisovizza (Ajdovščina) e Ossegliano (Ozeljan), alle spalle di Gorizia. L’accesso alla galleria avveniva tramite due maniche, oggi parzialmente crollate, che sbucavano sulla strada San Michele-Peteano.

Nello stesso periodo in cui venivano ultimate le cannoniere, l’esercito italiano rafforzò le sue posizioni tramite linee difensive potenziate che coprivano tutta la fascia pedecollinare fra Gabria, Castello di Rubbia, Boschici e Cotiči Superiore: una serie di reticolati collegati con le trincee della “Linea di Doberdò” e il Monte Brestovec. Le retrovie furono attrezzate di baraccamenti e ricoveri fortificati, sviluppando infrastrutture logistiche, camminamenti e percorsi protetti.

La partecipazione è gratuita entro i posti disponibili (max 20 persone), ma è necessario prenotarsi inviando una mail a ticket@controtempo.org. Si consiglia di dotarsi di calzature comode per la passeggiata, che durerà all’incirca sessanta minuti.

Seguirà una piccola degustazione. La prenotazione si riferisce esclusivamente alla visita guidata e alla degustazione, il successivo concerto va prenotato appositamente.

Informazioni sui concerti di Jazz&Wine of Peace 2018 al sito http://controtempo.org/.