Mercoledì 9 Dicembre

1) “L’ascesa dei Sapiens”: in uscita per i tipi della Beck Verlag “Sapiens. Der Aufstieg”, graphic novel del saggio “Una breve storia dell’umanità” di Yuval Noah Harari; i disegnatori sono David Vandermeulen e Daniel Casanave. Una brillante iniziativa che può dischiudere le porte delle affascinanti ricostruzioni dello studioso israeliano anche ai più giovani.

Fonte: https://www.chbeck.de/buehnen/yuval-noah-harari-sapiens/

2) “La tecnologia della sorveglianza”: un database, ottenuto dallo Human Rights Watch, contiene i nomi di 2000 persone uigure, internate in campi di rieducazione cinesi, e rivela che la loro detenzione è stata scelta dall’ algoritmo dell’Integrate Joint Operation Program. La Cina è uno stato che fa ampiamente uso di intelligenza artificiale e riconoscimento facciale a fini di prevenzione dei crimini.

https://www.theguardian.com/world/2020/dec/09/being-young-leads-to-detention-in-chinas-xingiang-region

3) Il Texas fa causa a quattro stati: a Georgia, Michigan, Pennsyilvania e Wisconsin è diretta l’azione legale di Ken Paxton, procuratore generale del Texas, che chiede di non validare i risultati del voto. La misura intrapresa vuole aiutare Donald Trump a vincere abbastanza seggi al collegio elettorale. Essendo un conflitto fra stati, la Corte Suprema può essere interpellata direttamente: è difficile, tuttavia, che una SCOTUS anche a maggioranza repubblicana possa avallare la richiesta.

Fonte: https://www.theguardian.com/us-news/2020/dec/08/texas-lawsuit-donald-trump-election-georgia-michigan-pennsylvania-wisconsin

4) Ancora niente accordo post-Brexit: UK ed EU sono ai ferri corti per quanto concerne la realizzazione di un accordo di libero scambio commerciale. Tuttavia dal ministro dello schacchiere Michael Gove e dal commissario europeo Maros Sefcovic è stata firmata “un’intesa” che dovrebbe prevenire la chiusura dei confini fra Ulster e Repubblica d’Irlanda, riuscendo così a salvare gli accordi di pace del Venerdì Santo del 1998.

Fonte: https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/12/08/brexit-johnson-accordo-molto-difficile_423790bf-525c-44d3-9e95-5682cfb87138.html

5) Parte il vaccino COVID in UK: ieri, alle 7:30 ora italiana, è stata vaccinata la prima persona contro il COVID19: Margaret Keenan, di 91 anni. Per ironia della sorte, la seconda persona vaccinata risponde al nome di William Shakespeare.

Fonti:  https://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/2020/12/08/covid-gb-partito-programma-vaccinazioni_74122be1-b08a-4fbe-a3e8-f27b2c290c3d.html

https://tg24.sky.it/mondo/2020/12/08/william-shakespeare-vaccino-covid-uk