enitFestival èStoria | 20 > 26 mag 2024 | Gorizia | info@estoria.it
Seguici su:
Seguici su
enitFestival èStoria | 20 > 26 mag 2024 | Gorizia | info@estoria.it
Seguici su:

coming soon

Il tema

Follia. Questo è il tema scelto per l’edizione di èStoria 2021. Ci lasceremo andare alle suggestioni che la follia ha sempre suscitato Esploreremo la storia della medicina e della psichiatria e approfondiremo l’evoluzione dell’istituzione manicomiale e le manifestazioni di devianza collettiva nella storia.

Scopri di più

La location

Quest’anno il Festival si svolgerà in un luogo dalla forte carica simbolica: il Parco Basaglia di Gorizia. Qui sorgeva l’ospedale psichiatrico di Gorizia in cui il dottor Franco Basaglia, promotore di una psichiatria rinnovata e volta a un approccio più “umano”, operò per diverso tempo.

Scopri di più

Novità

Grande novità di questa edizione sarà l’inaugurazione di un nuovo festival parallelo, èStoria Film Festival che dedicherà alla follia un’ampia retrospettiva e rivolgerà lo sguardo ad alcune fra le novità più significative nell’ambito della cinematografia storica apparse negli
ultimi anni.

Scopri di più

Tutti gli eventi sono a ingresso libero e gratuito.

Tuttavia, per alcuni eventi, sono stati riservati una parte dei posti a chi ha sottoscritto il progetto “Amici di èStoria”. Questi potranno usufruire dei vantaggi derivanti dalla sottoscrizione e prenotare il proprio posto agli eventi contrassegnati dall’icona
Gli amici di èStoria possono prenotare dalle ore 8.00 di mercoledì 15 maggio fino alle ore 23.59 di martedì 21 maggio fino a esaurimento dei posti a loro riservati.

Le prenotazione possono essere effettuate direttamente sul sito nelle date indicate accedendo alla pagina dell’evento a cui si intende partecipare.

(Il programma può subire variazioni)

Programma 2024

23 maggio 2024
24 maggio 2024
25 maggio 2024
26 maggio 2024
Con
Luca Candini
Pietro Spirito

11 febbraio 1893 – Osiride Brovedani, “el Signor Fissan”

23 Maggio 202415:00 - 16:00Gorizia / Trgovski Dom
Con
Fabiana Martini
Cristiano Degano

Mostar e Mogadiscio trent’anni dopo: 1994-2024

23 Maggio 202416:00 - 17:00Gorizia / Trgovski Dom
Con
Francesco Trevisan
Paolo Feltrin

2024: analisi delle prossime elezioni europee

23 Maggio 202417:00 - 18:00Gorizia / Trgovski Dom
Con
Antonio Musarra
Lucia Bellaspiga

1492

23 Maggio 202418:00 - 19:00Gorizia / Trgovski Dom
In poche parole

Il Festival

La storia da tutti i punti di vista

èStoria spazia nel tempo, su temi di grande rilevanza con un approccio multidisciplinare. Durante le giornate del Festival si alternano incontri, che mettono a confronto le voci più autorevoli che animano la ricerca e il dibattito storico-culturale internazionale, presentazioni di libri, spettacoli, mostre, proiezioni e racconti di testimonianze.

Popolare e di eccellenza

La nostra sfida è proporre una manifestazione popolare e di eccellenza, una sfida che vogliamo continuare a raccogliere con coraggio e consapevolezza, sostenuti dalla vicinanza di una città orgogliosa delle sue potenzialità e dal calore di un pubblico sempre più desideroso di storia e storie.

Gorizia al centro della Storia

Il festival porta al centro della scena la storia come motivo di dialogo e Gorizia come luogo d’incontro, non rinunciando mai a una sensibile attenzione nei confronti delle specificità del territorio

Da 20 anni portiamo la Storia al centro del dibattito culturale promuovendo Gorizia come luogo d'incontro

Diventa amico

Sostieni l’Associazione nel suo costante impegno di divulgazione della cultura e scopri tutti i vantaggi che puoi ottenere

Tessera Senofonte

15

Tessera Plutarco

25

Con il patrocinio di

Sotto gli auspici del

La voce dei protagonisti

  • Il fatto che questo Festival esista, è una delle cose che ancora mi fanno sperare in bene per questo paese

    Alessandro Barbero
    Storico, accademico, scrittore
  • èStoria è un anticorpo rispetto al discredito che si vuole infliggere allo studio della storia. Viva il Festival èStoria!

    Luciana Canfora
    Storico, filologo classico, accademico
  • Ritengo che questo Festival sia uno dei migliori, dei più intelligenti che si svolgano in Italia. Non ha nessuno pregiudizio ideologico, è molto libero e ha una vastissima partecipazione nazionale ed estera

    Massimo Teodori
    Storico, deputato, giornalista
  • Sono stato colpito da questa massa di pubblico e dall’intensità di attenzione da parte di chi mi ha ascoltato. Grazie èStoria.

    Carlo Ginzburg
    Storico, saggista, accademico
  • È un bellissimo Festival ed io, come scrittrice, sono molto contenta di partecipare a un evento così ricco di partecipazione del pubblico e così ricco di temi interessantissimi

    Igiaba Scego
    Scrittrice
  • Il Festival è un’occasione per parlare con chi è appassionato di storia, come me, e quindi anche di ritrovarsi un po’ a casa

    Alberto Angela
    Paleontologo, divulgatore scientifico, conduttore televisivo, giornalista
  • Mi piace molto il verbo essere declinato al presente: è storia. Perché naturalmente è stata, ma è. Perché la storia ci serve per sapere da dove veniamo e capire dove vogliamo andare.
    In questo Festival si parla quindi di passato ma anche di presente e futuro

    Roberta Carlini
    Giornalista, saggista
  • Strategico, internazionale, molto bello

    Raffaella Bombi
    Professoressa di Glottologia e Linguisitca
  • È un’iniziativa bella e coraggiosa. È il più bel modo, per chi si occupa di storia, di raccontarla e raccontarsi

    Michele D'Andrea
    Storico

Iscriviti alla newsletter

Ricevi in anteprima tutte le novità e gli aggiornamenti sul Festival e tutti i nostri contenuti esclusivi!